Comunicato stampa numero 11

60° RALLY COPPA VALTELLINA: I COMMENTI RACCOLTI AL PARCO ASSISTENZA

 

A due speciali dalla fine ecco i commenti dei principali protagonisti del Coppa Valtellina.

 

Sondrio-  Alla conclusione del Rally Coppa Valtellina mancano solo due prove; al parco assistenza di Montagna-località Agneda abbiamo sentito i principali concorrenti presenti alla gara.

 

Rossetti: “Siamo partiti con delle gomme di mescola intermedia stamattina e la reputo una scelta azzeccata visto che il fondo era piuttosto umido e poco gommato. Ora però metteremo degli pneumatici più duri visto il caldo.”

 

Guerra:”A differenza del Rox sono uscito con gomme più dure; sono contento perché escono dei bei tempi nonostante il lungo periodo di inattività”

 

Perego: “Ho fatto bene le prove di oggi: la Carona è una speciale che mi si addice e anche stamattina è uscito un ottimo tempo: ora siamo tutti appaiati e prevedo un bel finale!

 

Medici: “Inizio a trovare gli automatismi con questa vettura; gli avversari vanno forte ma noi ci facciamo rispettare

 

Varisto: “Abbiamo il retrotreno un po’ ballerino; ora chiuderemo un po’ il posteriore ma in generale sono contento.”

 

Lauro: “Ci siamo girati sulla prova di Berbenno e solo per fortuna non abbiamo urtato nulla. La seconda speciale l’abbiamo fatta volutamente adagio”.

 

Colombera: “Purtroppo abbiamo commesso degli errori ieri che ci hanno attardato altrimenti credo avremmo fatto tempi interessanti. Ora vedremo di attaccare un po’ di più.”

 

Spagnolatti: “La vettura è difficile ma ha un altissimo potenziale; dovrei conoscerla meglio per darle più fiducia specie nel veloce; nei tornanti o nei curvoni ampi il divertimento è garantito.”

 

Gini: “Ho fatto una toccatina a fine della Ps6 ma devo dire che sta andando benissimo: il feeling con questa vettura è davvero alto.”

 

Roncoroni: “Ho sbagliato io in qualche circostanza ed ecco che si giustifica parte del ritardo: ora parto all’attacco per poter recuperare un paio di posizioni.”

 

Bracchi: “Stavamo facendo gli stessi tempi di Cianfanerlli ma nella Ps Castello-Carona il crick è uscito dalla sua sede e mi è finito sotto i pedali. Che paura! Purtroppo abbiamo perso molto tempo.”

 

Cianfanelli: “Fatico a trovare il giusto assetto; ho qualche problema con i freni.”

 

Addetto stampa: Luca Del Vitto; info@lucadelvitto.com , +39.339.1477880

By |2018-06-24T23:48:47+00:0011/09/2016 - 14:54|